Tour Piramidi Di Giza e Saqqara e Dashur

Durata : 2 Giorni

Tipo : Accoppiamento

 

Sku: GOE01-4-1-3-1-2-1

Piramidi di Giza
  • Questo tour ci permette di toccare profondamente una bellessima parte della civiltà egiziana quando si visitano

  • le piramidi di Giza
    la Piramide di Cheope , conosciuta anche come Grande Piramide di Giza , è la più antica e la più grande delle tre piramidi principali della necropoli di Giza, oggi, . È la più antica delle sette meraviglia del mondo antico e l’unica a rimanere in gran parte intatta. E alta di 140 m
    Si prosegue per la visita alla piramide di Chefren che è la seconda come grandezza dopo la famosa piramide del padre Cheope
    La piramide di Chefren appare più alta di quella di Cheope perché venne costruita su uno zoccolo di roccia alto circa 10 metri. La sua altezza apparirebbe ancora maggiore se non fosse priva di parte della cima e del piramidone .

  • Si prosegue per la visita della piramide di Micerino o Menkaura , eretta nell’ultima area libera dell altopiano roccioso di Giza, ed è la più piccola delle tre piramidi della piana
    Il suo volume non supera i 250.000 m³ ossia un decimo di quella di Cheope presentando la particolarità dei blocchi molto più grandi anche di quella di Chefren , ma le facce della piramide hanno superfici imperfette e le pietre sembrano sistemate senza l’armonia delle altre due. Ce anche una bella parte della piramide rivestita ancora di granito rosa di Aswan perché Micerino voleva rivestire la sua piramide di granito ma e morto prima di riuscire a farlo.
    Si prosegue per la visita al Tempio a valle di Chefren .
    che era l’edificio del complesso funerario piramidale dedicato al culto del sovrano relativamente all imbalsamazione e alla cerimonia dell’apertura della Bocca
    Scoperto da Auguste Mariette nel 1852 dove fu trovata una statua di Chefren che si considera uno dei capi lavori al Museo Egizio del Cairo, , si collegava al tempio funerari di Chefren tramite una rampa processionale,lunga494 metri ascensionale lunga 494 metri ed è l’unico tempio a valle meglio conservato

  • Si conclude con la visita con la Grande Sfinge. è una scultura di pietra calcarea situata nella necropoli di Giza raffigurante una Sfinge sdraiata, ovvero una figura mitologica con la testa di un uomo simbolo di intelligenza e il corpo di un leone simbolo di forza
    La Grande Sfinge è parte integrante dell’ampio complesso funerario di Chefren è la più grande statua monolitica tra le sfingi egizie: è lunga 73 metri, alta 20 metri e larga 19 metri; la sola testa ha un’altezza di 4 metri.

Necropoli di Saqqara
  • Pranzo in un ristorante locale di buona qualità

  • Si prosegue per la visita della necropoli di Saqqara dove ce il complesso funerario di Djoser
    , più conosciuto con il generico nome di piramide a gradoni è una struttura funeraria eretta nella necropoli di Saqqara Venne costruita per la sepoltura di Djoser fondatore della III dinastia dal suo architetto Imohteb
    La piramide è la struttura principale di un vasto complesso funerario costituito da una grande corte circondata da strutture cerimoniali e decorative con innovazioni realizzate per la prima volta, nella storia dell Egitto antico quali i padiglioni, le colonne scanalate, le edicole, i portici, i e il capitello a foglie pendule mai più usato.
    La piramide, considerata la più antica tra quelle egizie, risale a 2780 a.C consiste di sei mastabe ,
    L’edificio originale aveva un’altezza di 62 metri ed una base di 109 × 125 metri, per la sua edificazione venne usata pietra calcarea ed è considerato la più antica struttura egizia, di grandi dimensioni, edificata interamente in pietra .

  • Si prosegue per una escursione veramente emozionante a Dashur ,una zona poco noto alla massa dei turisti ma che vale la pena visitare ;qui potremo ammirare due meravigliose piramidi ,completamente in mezzo al deserto , distanti l’una dall’altra solo 2 km . E’ interessante la visita all’area perché si può capire l’evoluzione della costruzione delle piramidi .Incominceremo con la piramide rossa ,cosi chiamata perché fu costruita in pietra calcarea rossa. Si visiterà l’interno percorrendo più di 65 metri per arrivare fino alla camera funeraria . Dopo di che ci sposteremo per vedere l’altra piramide , quella romboidale, che ancora conserva più del 60% del rivestimento originale . E’ un sogno poter vedere le piramidi in pieno deserto, lontani da tutto .

  • Rientro in hotel

 
Name
Email
Phone
Enquiry
Back to Top